fbpx
it
it

GIRO DI BOA” IN UNGHERIA

All’ Hungaroring per il quarto round dell’ International GT Open, ultimo appuntamento prima della pausa estiva.

Scatta questo Week end sul circuito dell’ Hungaroring a Budapest, il quarto appuntamento dell’International GT Open, l’ultimo prima della pausa estiva.
Thomas Biagi e Giovanni Venturini con La verde Lamborghini Huracan GT3 #1 del Team Imperiale Racing, Hulk per i fans, arrivano in Ungheria a soli 4 punti di distacco dalla vetta.
Il circuito e’ famoso per la propria tortuositá, con pochi punti per sorpassare. Ospita il Gran Premio di Formula 1 dal 1986, mentre per l’International GT Open è un ritorno dopo che l’ultima gara qui disputata fu nel 2012.

Thomas Biagi
Per noi questa è una gara cruciale, non a caso è il “giro di boa”, siamo consapevoli di dover dare il 120% e non lasciare niente al caso. Il Campionato è estremamente competitivo, e colgo l’occasione per complimentarmi con gli organizzatori di GT SPORT per l’eccellente lavoro svolto che li premia con ben 25 vetture al via tutte guidate da piloti blasonati e/o ex F.1. Per quanto riguarda la pista posso dire che viste le sue molteplici curve in successione si addice molto alle caratteristiche della nostra Lamborghini“.

Le ostilità si apriranno venerdì con le due sessioni di prove libere alle ore  10.25 e 14.45. Sabato alle ore 10.50 prima sessione di qualifica che determinerà la griglia di partenza di gara 1 prevista per le ore 16.15.Domenica seconda sessione di qualifica alle ore 9.10 che stabilirà la pole position per Gara 2 in programma alle ore 14.15.

Diretta tv su Sportitalia, canale 60 del digitale Terrestre e 225 della Piattaforma Sky, Sabato alle ore 16.15 e Domenica alle ore 14.15
Prevista anche la diretta streaming in lingua inglese ed in lingua italiana sul canale ufficiale Youtube del Campionato GT Open.

Classifica  Campionato International  GT Open:
1 Albert Costa – Puhilipp Frommenweiler 43
2 Thomas Biagi – Giovanni Venturini 39
3 Fran Rueda – Vicotor Bouveng 38
4 Miguel Ramos – Mikkel Mac 38
5 Mario Farnbacher – Dominik Farnbacher 38

Copyright © Thomas Biagi Racing